ottobre 16, 2017

Loro non sanno - Lorena Tessaro

Ogni tanto leggere un libro di genere diverso dal fantasy, aiuta a fare un po' di ordine e a proseguire meglio con la lettura. "Loro non sanno" è un thriller psicologico, il secondo volume della trilogia iniziata con ES. Questo secondo capitolo della saga riparte esattamente dalla fine del primo e quindi vi consiglio di leggere la recensione di ES prima di leggere questa. Pronti?

Titolo: Loro non sanno
Saga: ES #2
Autrice: Lorena Tessaro
Anno di pubblicazione: 2017
Casa editrice: Rapsodia edizioni
Genere: giallo, thriller psicologico

Trama:

È passato qualche mese da Natale e Claire è tornata al suo lavoro di profiler ma, per quanto si sforzi di riportare la sua vita alla normalità, sa di essere legata a Kristy da uno strano legame. La stessa Kristy la chiama tutte le settimane, senza mai mancare, ma Claire non ha il tempo né la volontà di soffermarsi sulla natura di quella connessione perché ha per le mani due casi interessanti. Ad aiutarla nello svolgimento di questo compito, oltre a Matt e Ray, anche David, un nuovo arrivato a cui Claire dovrà insegnare i trucchi del mestiere. Impegnata nel lavoro, Claire sembra aver ritrovato il suo  equilibrio ma Kristy è decisa a cambiare di nuovo le carte in tavola.

ottobre 13, 2017

Book jumpers - Mechthild Gläser

Eccomi qui, pronta per una recensione un po' fuori programma. La lettura di "The Stone" di Guido Sgardoli, mi sta portando via più tempo del previsto e nell'attesa vi propongo la recensione di "Book jumpers" di Mechtild Gläser. Un libro di cui mi sono innamorata del titolo non appena l'ho visto ad una bancarella di pnlegge quest'anno. L'autrice l'avevo già sentita nominare per via di un'altra sua opera dal titolo "Emma, il fauno e il libro dimenticato" che era nella mia Wish List. Quando ho deciso poi di spendere il mio buono alla Giunti, "Book jumpers" ha avuto il sopravvento sull'altro.

Titolo: Book Jumpers
Titolo originale: Die Buchspringer
Autrice: Mechthild Gläser
Anno di pubblicazione: 2016
Casa editrice: Giunti Editore
Genere: ragazzi, fantasy, avventura, mistero

Trama:

Quando ha lasciato il suo paesino in Germania per passare le vacanze sull'isola scozzese da cui proviene sua madre, Amy non si sarebbe mai aspettata di poter "saltare" nei libri e di trovarsi faccia a faccia con i suoi personaggi preferiti della letteratura. Ma quella che poteva sembrare un'affascinante avventura si trasforma in un'impresa pericolosa quando cominciano ad accadere strane sparizioni...

ottobre 10, 2017

Onda Malvagia - Jennifer Donnelly

Oggi vi propongo la recensione di "Onda Malvagia", titolo che mi ero portata in occasione di Mare di Libri per farmelo autografare dall'autrice. Questo libro è il secondo della Waterfire saga, preceduto da Deep Blue che mi era piaciuto molto. Vi consiglio di leggere la recensione di Deep Blue prima di tuffarvi in questa recensione e se volete, vi lascio anche il link all'intervista con la Donnelly QUI

Titolo: Onda Malvagia
Titolo originale: Rogue Wave
Saga: Waterfire Saga #2
Autrice: Jennifer Donnelly
Casa editrice: Giunti Editore
Anno di pubblicazione: 2015
Genere: fantasy, ragazzi, sirene

Trama:

Baba Vraja la strega del fiume, ha rivelato a Serafina, Neela, Ling, Ava, Becca e Astrid una verità diffìcile da accettare: loro sono le prescelte. Dirette discendenti dei Sei maghi che governarono Atlantide, sono le uniche in grado di ritrovare i talismani che i loro avi hanno nascosto nelle acque di tutto il mondo e di usarli per aprire il Carceron dove è rinchiuso il mostro Abbadon. Devono riuscire a uccidere l'antico demone, perché qualcuno sta cercando di risvegliarlo e di scatenare tutta la sua malvagia potenza per diventare il signore dei mari. Anche questo misterioso nemico ha bisogno dei talismani per liberare il mostro. E, nel tentativo di trovarli prima delle prescelte, non esita a seminare morte e distruzione negli abissi. In una disperata corsa contro il tempo, ogni sirena parte alla ricerca dell'oggetto magico appartenuto al proprio avo, pronta a rischiare mille volte la vita. Mentre Serafina affronta l'abbraccio mortale di un fantasma e Neela sfida i terribili draghi testa-di-serpente, è Ling a subire la sorte peggiore. Cade prigioniera del nemico: l'incarnazione stessa del male.

ottobre 07, 2017

Intervista a... Jennifer Niven - parte 2

Bentornati a tutti ^^
Con questa parte di intervista, chiudiamo momentaneamente il capitolo Jennifer Niven, almeno finché non pubblicherà un nuovo romanzo <3  
Come vi avevo anticipato, eccovi la seconda parte del materiale audio riguardante questa fantastica autrice. Quest'oggi vi propongo l'intervista fatta da Federica Manzon a Jennifer Niven, durante l'incontro ufficiale di Pordenonelegge. L'intervistatrice è stata davvero molto brava e preparata nelle domande che ha posto sul libro "L'universo nei tuoi occhi". Pronti ad avventurarvi fra le pagine di questo libro?

D- Grazie Jennifer di essere qui. Vorrei cominciare prendendo spunto dalla frase di uno dei libri preferiti di Libby ovvero "Il buio oltre la siepe" che dice: Bisogna sempre essere in grado di calarsi nei panni degli altri. 
Ecco, come hai fatto a calarti nei panni di Libby, che era la ragazzina più grassa d'America, e nei panni di Jack che invece è un ragazzo che è molto popolare ma che ha un problema: quello della prosopagnosia.

R- Secondo me la caratteristica più importante per uno scrittore è avere empatia, di avere proprio la capacità di calarsi nei panni degli altri. Ci sono tante persone che fanno parte della mia vita che hanno dovuto affrontare situazioni difficili, come quelle di Libby. Hanno dovuto lottare con il bullismo o con il sovrappeso. In effetti non conosco nessuna donna che non abbia avuto problemi di immagine e con sé stessa nella propria vita.
Per quel che riguarda Jack, mi sono ritrovata con due persone della mia vita, mio cugino e mio zio, che soffrono di questa patologia e quindi mi sono trovata con la possibilità di poter parlare con loro prima della stesura del romanzo e poi anche dopo per condividere l'esperienza.

ottobre 04, 2017

Eat me or drink me #12 - segnalazioni

Eccoci finalmente ad un nuovo appuntamento sulle prossime uscite e sui libri appena usciti, su cui ho messo gli occhi.

Iniziamo con la casa editrice LesFlaneurs che ci porta in un'avventura contro il tempo con un libro adrenalinico: "La macchina del silenzio" di Daniele Mosca, già disponibile nello store QUI.

Trama:

Un virus sconosciuto ha colpito il pianeta e minaccia di rendere gli esseri umani dei contenitori vuoti, privi di emozioni e raziocinio. Uccide senza uccidere, mentre forze misteriose lavorano nell’ombra per portare a pieno regime la peggior arma mai conosciuta e cambiare per sempre le sorti del mondo. Una sola persona possiede la chiave per fermare la follia, ma potrà farlo solo se sarà in grado di cogliere e decifrare gli indizi disseminati per lui nella storia, nell’arte, nelle sue visioni. Cosa si nasconde realmente nei dipinti di Gustav Klimt? Qual è il vero compito della Secessione Viennese? Che cos’è l’archivio? Da Washington alla Siria, da Berlino al mare del Nord, un intricato tessuto di ramificazioni nasconde la verità; e se spazio e tempo collidono, se reale e virtuale si confondono, i protagonisti dovranno scoprirla orientandosi nel labirinto, in una lotta contro il tempo per salvare l’umanità dal silenzio.

La trama mi sembra molto avvincente e il passaggio "gli indizi disseminati per lui nella storia, nell'arte e nelle sue visioni" dà proprio l'idea di un libro appassionante, non trovate?

La casa editrice DeAgostini invece ci porta ben due titoli che finiranno nella mia lista desideri.. Staff della DeAgostini, lo so. Voi mi volete povera XD
Il primo libro che segnalo è "La ladra di neve" di Danielle Paige, in uscita il 17 ottobre.

Trama:

Per sedici, lunghi anni Snow ha vissuto rinchiusa in un ospedale psichiatrico. Ma di una cosa è sempre stata certa: lei non è mai stata pazza. Ogni notte, incontra nei suoi sogni un uomo bellissimo e misterioso che la incita a fuggire e a scoprire la verità sul suo passato. Finalmente, grazie all'aiuto del suo unico amico Bale, Snow riesce a fuggire dall'ospedale e a rifugiarsi in un bosco poco lontano. Qui il confine tra sogno e realtà diventa presto labile, finché Snow si ritrova in un altro mondo. Un mondo dove ogni cosa è di ghiaccio. È Algid, il Regno di Neve. Tra terribili inganni, fughe rocambolesche e amori impossibili, Snow scopre un segreto antico: è lei l'erede al trono di Algid, figlia di un tiranno disposto a ucciderla pur di preservare il potere. Ma adesso che Snow ha ritrovato se stessa reclama ciò che è suo, e per averlo è pronta a combattere.

Aggiungo che nel sito della yarc, c'è inoltre questa bellissima descrizione:
Se anche voi avete amato le strambe avventure della bionda Alice nel Paese delle Meraviglie, tra conigli ritardatari e regine inclini alla decapitazione, vi sarà davvero impossibile resistere a “La ladra di neve”

Non solo il libro mi ispira moltissimo, ma citano anche Alice per farne pubblicità.. come posso resistere a tutto ciò XD
Il secondo romanzo che segnalo, è invece ambientato nello spazio e sembra uno sci-fi e YA decisamente molto interessante. Il titolo è "Il giglio d'oro" di Laura Facchi, uscito il 3 ottobre.

Trama:

Occhi viola come uno smalto Chanel, capelli bianchi come il ghiaccio e una strana macchia dorata a forma di giglio sulla spalla. Astrid è diversa da tutte le ragazze che conosce e l’ha sempre saputo. Per lei quel fiore che brucia sulla pelle è solo una delle tante stranezze che la rendono un tipo da cui è meglio stare alla larga. Nasconderlo è l’unico modo per sentirsi normale. Anche Kami, a miliardi di chilometri di distanza, vorrebbe sentirsi normale. È il figlio del tiranno di Lundea, che ha messo in ginocchio il pianeta, e cerca un modo per riscattare se stesso e il suo popolo. Kami e Astrid non si conoscono, ma sono più simili di quanto potrebbero mai immaginare. Perché Lundea e la Terra sono pianeti gemelli, uniti da un legame indissolubile di energia. Ogni volta che sulla Terra nasce una persona, ne nasce una anche su Lundea, e quando muore, anche il suo doppio subisce la stessa sorte. Nessuno è immune a questo meccanismo, tranne i Gigli d’Oro. Esseri unici e straordinari che ormai stanno diventando sempre più rari. E mentre Kami cerca il Giglio d’Oro che possa salvare la sua gente, Astrid, sulla Terra, scopre l’amore, proprio quando una verità eccezionale e spaventosa la scaraventa sull’orlo di un baratro in fondo al quale la attende una scelta dolorosa. La più dolorosa di tutta la sua vita. 
 Dalla penna di una premiata autrice italiana, un avvincente romanzo sci-fi, dove la lotta tra Bene e Male si compie ai confini della galassia.

Passiamo ora al capitolo Newton Compton che sta tornando nelle mie grazie con un paio di ottimi titoli fantasy.

Il primo è Magic di V.E. Schwab. Questo titolo l'ho nella lista dei libri da leggere su Goodreads (in inglese) da moltissimo tempo e sono super contenta che sia stato portato in Italia. Uscirà il 12 ottobre e spero di riuscire a fare un posticino nella tbr di novembre per poterlo leggere (quasi) subito.

Trama:

Kell è uno degli ultimi maghi della specie degli Antari ed è capace di viaggiare tra universi paralleli e diverse versioni della stessa città: Londra. Ci sono la Rossa, la Bianca, la Grigia e la Nera, nelle quali accadono cose diverse in epoche differenti. Kell è cresciuto ad Arnes, nella Londra Rossa, e ufficialmente è un ambasciatore al servizio dell’Impero Maresh, in viaggio alla corte di Giorgio III nella Londra Grigia, la più noiosa delle versioni di Londra, quella priva di magia. Ma Kell in verità è un fuorilegge: aiuta illegalmente le persone a vedere piccoli scorci di realtà ai quali, solo con le proprie forze, non avrebbero mai accesso. Si tratta di un hobby molto rischioso, però, e Kell comincia a rendersene conto. Dopo un’operazione di trasporto illegale andata storta, Kell fugge nella Londra Grigia e si imbatte in Delilah, una strana ragazza che prima lo deruba, poi lo salva da un nemico mortale, e infine lo convince a seguirla in una nuova avventura. Ma la magia è un gioco pericoloso e se vuoi continuare a giocare prima di tutto devi imparare a sopravvivere…

Il secondo titolo che vi segnalo arriverà solo a fine ottobre, il 26 ed è intitolato Wintersong. La copertina è magnifica e la trama mi ricorda un sacco le bellissime campagne di Dungeons and Dragons. Lo voglio.

Trama:

È l’ultima notte dell’anno. Ora che si sta avvicinando l’inverno, il Re dei Goblin sta per partire alla ricerca della sua sposa… Per tutta la vita, Liesl ha sentito infiniti racconti sul bellissimo e pericoloso Re dei Goblin. È cresciuta insieme a quelle leggende che hanno popolato la sua immaginazione e ispirato le sue composizioni musicali. Adesso è diventata grande, ha ormai diciotto anni, lavora nella locanda di famiglia e sente che tutti i sogni e le fantasticherie le stanno scivolando via dalle mani, come tanti minuscoli granelli di sabbia. Ma quando sua sorella viene rapita dal Re dei Goblin, Liesl non ha altra scelta che mettersi in viaggio per tentare di salvarla. E così si ritrova catapultata in un mondo sconosciuto, strano e affascinante, costretta ad affrontare una decisione fatale. Ricco di musica e magia, personaggi straordinari e storie avvincenti e romantiche, Wintersong di S. Jae-Jones trasporta il lettore in un mondo indimenticabile.

Segnalo infine, sempre per la Newton, l'uscita dell'edizione super economica di The Familiars - la saga completa. I quattro libri della saga riuniti in un unico volume imperdibile in uscita il 19 ottobre.

Per la Harper Collins, è uscito invece la settimana scorsa in digitale, il capitolo conclusivo della saga di Firebird. Ho amato il primo libro e nonostante debba ancora leggere il secondo, mi sento di consigliarvi e segnalarvi il terzo romanzo: Firebird - la resa dei conti di Claudia Grey. Sarà a breve disponibile anche la versione cartacea di tutti e tre i romanzi assieme^^.

Per Edizioni LSWR uscirà a metà ottobre (non si ha ancora una data definitiva) Midnight Jewel di Richelle Mead, il seguito di The Glittering Court uscito in Italia lo scorso aprile. Questo libro era nella mia WL, ma ancora non l'ho acquistato. Le recensioni sono comunque positive e metto anche il secondo volume della saga fra i possibili prossimi acquisti.

Era da un po' invece che non passavo per la Dunwich e mi sono accorta che sono usciti parecchi titoli interessanti. Primo fra tutti Eden. The Shadow Gate di David Falchi, The Gift di Rebecca Daniels, Plugged di Jill Cooper (secondo volume di una saga)... insomma, chi più ne ha più ne metta. Vi consiglio caldamente di andare sul loro sito e scoprirli tutti ^^

ottobre 02, 2017

Illuminae - Amie Kaufman e Jay Kristoff

Iniziamo ottobre con una nuova recensione ^^ Ho finito Illuminae già da un po' ma altri post hanno avuto la precedenza a settembre.. e altri arriveranno. Approfitto già per chiedervi: avete dei libri da consigliarmi per la rubrica Christmas approved? Siccome ho già visto il primo spot che preannuncia il Natale, so che devo prendermi per tempo per ricercare le letture delle feste che proporrò a dicembre, quindi chiedo consiglio anche a voi lettori del blog. 
Ma veniamo al post di oggi: la recensione di Illuminae :3

Titolo: Illuminae - Illuminae File_01
Titolo originale: Illuminae - The Illuminae Files_01
Saga: Illuminae #1
Autori: Amie Kaufman e Jay Kristoff
Anno di pubblicazione: 2016
Casa editrice: Mondadori Editore
Genere: fantascienza

Trama:

Quel giorno, quando si è svegliata, Kady pensava che rompere con Ezra sarebbe stata la cosa più difficile da affrontare. Poche ore dopo il suo pianeta è stato invaso. Anno 2575: il cielo di Kerenza, un pianeta poco più grande di un granello di sabbia coperto di ghiaccio e sperduto nell'universo, si oscura all'improvviso. Tra le esplosioni e le urla degli abitanti terrorizzati, una squadra d'assalto della... una potente corporation interstellare, dà inizio all'invasione. Ed Ezra e Kady, che si rivolgono a malapena la parola, sono costretti a cercare insieme una via di fuga. Alcuni giorni dopo, però, un mortale... mutante inizia a diffondersi a bordo di una delle navi sulle quali si trovano i due ragazzi e gli altri superstiti. Come se non bastasse, AIDAN, l'intelligenza artificiale che dovrebbe... pare essersi trasformato nel nemico. E nessuno dei militari incaricati delle operazioni di salvataggio sembra intenzionato a spiegare ciò che sta accadendo. Quando Kady riesce ad accedere a... strettamente riservate, le è subito chiaro che l'unica persona che può aiutarla è anche l'unica con la quale pensava non avrebbe più avuto nulla a che fare.

settembre 29, 2017

Lea's lair - il segnalibro di Violet

Inauguro oggi una nuova rubrica, che probabilmente non aggiornerò molto spesso. Si tratta di un piccolo esperimento in cui non si parlerà di libri, ma di cose affini ^^.
Oggi infatti voglio farvi vedere un piccolo tutorial su come creare un segnalibro. Nello specifico vi proporrò il segnalibro di Violet che ho regalato a Jennifer Niven in occasione di Pordenonelegge e che lei ha apprezzato moltissimo <3 . 
Il segnalibro è bello perché è molto morbido e penso che prossimamente ne creerò qualcuno da tenere anche per me ed eventualmente da regalare agli amici.

Ecco cosa vi serve:

- tela per punto croce
- filo per cucire a punto croce, tre tonalità di viola, un giallo brillante e del nero.
- sbieco viola
- due nastri, uno di raso viola e uno lilla più trasparente, vedete voi il tipo di tessuto che vi piace di più
- uno scampolo di tessuto (io ho usato del tessuto nero leggermente elastico che avevo)
- filo viola per cucire

settembre 27, 2017

Intervista a... Jennifer Niven - parte 1

Incontrare Jennifer Niven è stata un'esperienza davvero forte per me. Emozione a livelli assurdi. Ci sarebbero state un milione di cose da chiederle ma purtroppo il tempo a disposizione era limitato. Dividerò in due l'intervista, anche perché ho circa due ore di registrazione quindi verrebbe una cosa lunghissima. Nella prima parte potrete trovare le domande fatte nella sala stampa di Pordenonelegge in cui il focus era proprio Jennifer Niven con i suoi libri, le sue passioni e i suoi prossimi progetti. La seconda parte invece sarà quella relativa all'incontro vero e proprio incentrato molto sul libro "L'universo nei tuoi occhi". Siete curiosi?

D- Abbiamo con noi Jennifer Niven, autrice statunitense di due best seller editi in Italia da DeAgostini "L'universo nei tuoi occhi" e "Raccontami di un giorno perfetto". Oggi è qui per presentare il suo ultimo romanzo che parla di due anime ferite che si incontrano e che in qualche modo iniziano a crescere insieme. Jennifer ci racconti un po' di questa storia intitolata "L'universo nei tuoi occhi"?

R- Ho deciso di scrivere questa storia perché mi era capitato di parlare con mio cugino che aveva 15 anni all'epoca e che soffriva di prosopagnosia, meglio nota come cecità facciale. Praticamente si tratta dell'incapacità di riconoscere i volti. Jack il personaggio principale del mio romanzo soffre di questa stessa patologia, non riesce a riconoscere i volti delle persone attorno a sè e nemmeno la propria faccia allo specchio. 
Ho chiesto quindi a mio cugino come facesse a ricordare le persone che amava e lui mi ha risposto che le riconosceva per le cose importanti come il numero di lentiggini o da quanto fossero gentili nei suoi confronti. E io ho pensato che fosse davvero un modo incredibile di vedere le persone e che noi tutti dovremmo vedere gli altri in base alle cose importanti. Quindi ho deciso di scrivere questo romanzo basato sul fatto di vedere ed essere visti per quello che siamo veramente.

settembre 26, 2017

Giveaway-lampo! Raccontami di un giorno perfetto

A sorpresa metto in palio una copia cartacea di "Raccontami di un giorno perfetto". Dopo tutta l'emozione provata durante l'incontro con l'autrice a Pordenonelegge, non potevo non organizzare qualcosina per voi, lettori del blog. 


Ringrazio infinitamente la casa editrice DeAgostini per avermi dato il nullaosta per poterlo organizzare :3

Trama:

È una gelida mattina di gennaio quella in cui Theodore Finch decide di salire sulla torre campanaria della scuola per capire come ci si sente a guardare di sotto. L’ultima cosa che si aspetta però è di trovare qualcun altro lassù, in bilico sul cornicione a sei piani d’altezza. Men che meno Violet Markey, una delle ragazze più popolari del liceo. Eppure Finch e Violet si somigliano più di quanto possano immaginare. Sono due anime fragili: lui lotta da anni con la depressione, lei ha visto morire la sorella in un terribile incidente d’auto. È in quel preciso istante che i due ragazzi provano per la prima volta la vertigine che li legherà nei mesi successivi. I giorni, le settimane in cui un progetto scolastico li porterà alla scoperta dei luoghi più bizzarri e sconosciuti del loro Paese e l’amicizia si trasformerà in un amore travolgente, una drammatica corsa contro il tempo. E alla fine di questa corsa, a rimanere indelebile nella memoria sarà l’incanto di una storia d’amore tra due ragazzi che stanno per diventare adulti. Quel genere d’incanto che solo le giornate perfette sono capaci di regalare. Raccontami di un giorno perfetto è un romanzo commovente e coraggioso. Una storia che spezza il cuore in tutti i modi possibili e ci ricorda che cosa significa essere vivi.

Volete provare a vincere questa copia del romanzo? Seguite queste semplici regole:

settembre 23, 2017

Prendiluna - Stefano Benni

Questo libro lo avevo preso in vista dell'incontro con l'autore a Pordenonelegge, a cui alla fine non ho potuto partecipare. Spero vivamente che l'autore sia presente anche il prossimo anno, in modo da fargli un paio di domande.
Che dire di questo libro nello specifico? C'è una vecchia maestra in pensione, due uomini fuggiti da un manicomio e dieci splendidi mici, che si può volere di più?

Titolo: Prendiluna
Autore: Stefano Benni
Anno di pubblicazione: 2017 (maggio)
Casa editrice: Feltrinelli Editore
Genere: narrativa

Trama:

Una notte in una casa nel bosco, un gatto fantasma affida a Prendiluna, una vecchia maestra in pensione, una Missione da cui dipendono le sorti dell'umanità. I Diecimici devono essere consegnati a dieci Giusti. È vero o è un'allucinazione? A partire da questo momento non saprete mai dove vi trovate, se in un mondo onirico farsesco e imprevedibile, in un sogno Matrioska in un Trisogno profetico, se state vivendo nel delirio di un pazzo o nella crudele realtà dei nostri tempi. Incontrerete personaggi magici, comici, crudeli. Dolcino l'Eretico e Michele l'Arcangelo - forse creature celesti, forse soltanto due matti scappati da una clinica, che vogliono punire Dio per il dolore che dà al mondo. Un enigmatico killer-diavolo, misteriosamente legato a Michele. Il dio Chiomadoro e la setta degli Annibaliani, con i loro orribili segreti e il loro disegno di potere. E altri vecchi allievi di Prendiluna: Enrico il Bello, Clotilde la regina del sex shop, Fiordaliso la geniale matematica. E il dolce fantasma di Margherita, amore di Dolcino, uccisa dalla setta di Chiomadoro. E conosceremo Aiace l'odiatore cibernetico e lo scienziato Cervo Lucano che insegna agli insetti come ereditare la terra. Viaggeremo attraverso il triste rettilario del mondo televisivo, e la gioia dei bambini che sanno giocare al Pallone Invisibile, periferie desolate e tunnel dove si nascondono i dannati della città. Conosceremo i Diecimici - come Sylvia la gatta poetessa, Jorge il gatto telepatico, Prufrock dalle nove vite - e poi Hamlet il pianista stregone, il commissario Garbuglio che vorrebbe diventare un divo dello schermo, e l'ultracentenaria suor Scolastica, strega malvagia e insonne in preda ai rimorsi. Fino all'Università Maxonia, dove il sogno diventerà una tragica mortale battaglia e ognuno incontrerà il proprio destino. E ci sveglieremo alla fine sulla luna, o in riva al mare, o nella dilaniata realtà del nostro presente.